Art and Social Change

“ART AND SOCIAL CHANGE” è un progetto triennale (2016-2019) che nasce dalla collaborazione tra diverse organizzazioni di 5 paesi europei interessate a sperimentare l’Arte contemporanea per la prima volta nei percorsi di formazione continua dello staff che lavora con adulti con dipendenze patologiche in fase di remissione e/o con doppia diagnosi. L’idea progettuale è emersa in seguito ad una precedente esperienza progettuale di Piano Sanitario Nazionale condotta dall’ASP di Palermo dal titolo “Palermo, uno sguardo a fuoco. Curare con la fotografia” che intendeva rispondere ai più recenti orientamenti sul tema di interventi innovativi nella cura delle dipendenze patologiche.

Ideato e coordinato per l’Italia, da Gaetana Nuccia Cammara – Assistente Sociale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Palermo, insieme a Elisa Fulco, Curatore artistico di Art & Social Change, il progetto ha adottato l’arte contemporanea, lo storytelling e le arti visive come strumenti efficaci per sperimentare a livello individuale e nella dimensione di gruppo le potenzialità dei linguaggi non verbali.

Nato dall’intuizione di “curare i curanti”, il modello formativo di Art & Social Change è pensato per aiutare gli operatori socio-sanitari a superare il burnout, ad acquisire competenze trasversali e a migliorare le relazioni con le persone in cura. Si presta inoltre a essere replicato in tutti i contesti di educazione e di riabilitazione in cui è necessario attivare relazioni paritarie e nuove forme di ascolto e di narrazione.

Sostieni Asilo Bianco

Abbiamo tanti progetti in serbo per voi, ma abbiamo bisogno del vostro aiuto per realizzarli. Sosteneteci con una piccola donazione.

Newsletter

Copyright © All rights reserved 2020 – Associazione Culturale Asilo Bianco – Codice Fiscale 91009990036
Via Zanoni, 17 – 28010 Ameno (Novara) – Cell. +39 320 9525617 – Privacy & Cookies PolicyCredits